Martedì 20 ottobre Gordon Ashworth Live ( + Matar Dolores e Venta Protesix)

L’ artista statunitense, in tour per presentare il suo ultimo progetto musicale S.T.L.A. , approda a Salerno

 

Gordon Wilson Ashworth è un musicista di stanza a Portland, Oregon, attivissimo nel mondo underground americano. Ha iniziato la sua carriera nei primi anni ’00 con il progetto drone/noise Caen per poi dare vita a una discografia vastissima e dispersa tra vari moniker e band (tra gli altri Oscillating Innards, Concern, Knelt Rote) spaziando dal noise al black metal, dalla musica concreta al folk. Ed è proprio in ambito folk che si muove S.t.l.a., primo disco firmato a suo nome, uscito per Orindal records nel 2014,  un suono forgiato tra musica acustica e tape loop, melodia e astrattismo.

Il tour europeo di Gordon Ashworth, iniziato a Stoccolma lo scorso 24 settembre, vede tra le tappe anche lo storico circolo arci Mumble Rumble di via Loria 35 a Salerno.

 

 

Durante la serata si esibiranno anche Matar Dolores ( Napoli) Venta Protesix (Salerno)

Matera Dolores ( Weltraum, Ne Travaillez Jamais, Ultimo Giro) è un duo formato nel 2011 a Napoli da Francesco Tignola (E. Morningstar, Drug Age, Joy De Vivre) e Giuseppe Esposito (Weltraum, Blood Feud, Archivio Diatonico) attivi da anni nel panorama sperimentale italiano ed internazionale. La loro ricerca sonora si basa su un uso massivo di field recordings, di solito su cassetta o su registratore 4 piste, organizzati e suonati con una prospettiva fortemente compositiva.

Venta Protesix è Italo Belladonna,  lui e il suo laptop sono tra i principali rappresentanti della scena “lolicon noise purismi”. Tra le sue influenze ci sono i film di Daisuke Yamanouchi, gli Hentai, AV Idols, e il concetto di “Fanservice”come categoria ontologica. Nessun altro strumento, né controller, né synth  solo il suo laptop rosa con il quale crea un “Insane Laptop Noise”