Confessioni, performance teatrale

Teatri sospesi con DuoDanza teatro, in collaborazione con Bar G. Verdi caffè letterario, per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, presenta  “CONFESSIONI”

In “Confessioni” il teatro è una lente d’ingrandimento: un modo che abbiamo scelto per sentirci dire le cose così come stanno, occhi negli occhi, senza slogan e senza le rassicuranti distanze di una tradizionale sala teatrale. Come in ogni confessione degna di questo nome, l’esperienza è intima e del tutto personale.

Qui, la posizione da spettatore non è di quelle in cui poter star comodi, è un tuffo personale nel desolante mare della discriminazione: nel mondo del lavoro, nei rapporti di subordinazione e violenza, nella vita familiare nascosta ai più (ma è davvero così?), nella condizione costante d’inferiorità, dipendenza e sottomissione che le donne ovunque nel mondo sono costrette a vivere. Ma non solo le donne: la violenza di genere (ad ogni livello) è la cartina di tornasole, il paradigma sul quale si poggia e si auto-legittima quella “cultura” totalitarista che vuole nella prevaricazione e nella sottomissione dell’altro la sua unica e ingiustificabile ragione d’esistere. Ma queste nostre confessioni sono anche occasione di riscatto ed emancipazione.

Attraverso la trasfigurazione del gioco degli stereotipi e la de-contestualizzazione di alcuni monologhi femminili memorabili saremo testimoni oculari e custodi di una verità detta soltanto per noi, in un momento di estrema fiducia.
Sta poi ad ognuno decidere se serbare il segreto o meno…
Carlo Roselli

Con
Claudia Ambrosio
Marica Cordella
Chiara Menna
Valentina Rainone
Raffaela Sorvillo

Testi
Isabella Andreini
Samuel Beckett
Moderata Fonte
Sara Kane

Abiti di scena
DuoDanza teatro
Anna Maria Siani – A.S.I.

Regia
Carlo Roselli

CONFESSIONI

26 novembre 2017 h. 21,00

Bar G. Verdi caffè letterario, Piazza Matteo Luciani 28 Salerno